Comunicazione Adorazione Perpetua

Notizie

Carissimi,
 
nei lunghi giorni di isolamento che abbiamo attraversato, con grande forza è risuonata la parola del Santo Padre che ci invitava a “cogliere questo tempo di prova come un tempo di scelta”.
 
Quello che stiamo vivendo è il tempo favorevole per “scegliere che cosa conta e che cosa passa”, per separare ciò che è necessario da ciò che non lo è. È il tempo di reimpostare la rotta della vita verso il Signore, è tempo di stare con Lui.
 
Per questo motivo credo sia importantissimo rinnovare con grande convinzione l’invito a ricominciare l’adorazione eucaristica. Vorrei che sia chiara anzitutto una cosa: si tratta di rispondere personalmente e in maniera totalmente libera, ad una chiamata del Signore. Quando sapremo quanti risponderanno a questa chiamata, decideremo in che misura ripristinare l’adorazione, in quali giorni e a quali orari; senza nessun tipo di ansia, disposti semmai, mano a mano che si aggiungessero altri adoratori, ad estendere gli orari.
 
Stare davanti al Signore è necessario per conquistare il diritto più grande: “quello che non ci sarà tolto: il diritto alla speranza. È una speranza nuova, viva, che viene da Dio. Non è mero ottimismo, non è una pacca sulle spalle o un incoraggiamento di circostanza, con un sorriso di passaggio. No. È un dono del Cielo, che non potevamo procurarci da soli”.
 
 
Chi già era un adoratore stabile verrà contattato nei prossimi giorni dal proprio responsabile di fascia oraria per l’eventuale conferma, per comodità indico i numeri di telefono:
 
Roberto: 393.9305174 (turni 00-06)
Maria: 333.1722748 (turni 06-12)
Laura: 347.1159759 (turni 12-18)
Giuseppe: 339.4096409 (18-24)
 
Chi volesse diventare adoratore per la prima volta si può rivolgere direttamente a Laura: 347.1159759
 
 
Un caro saluto a tutti quanti, che Dio vi benedica.
 
 
don Francesco